Verifica dell’installazione e controlli periodici negli impianti a pompa di calore

Sentinel FrostCheck Test Kit si usa sia per l’installazione, sia per la manutenzione degli impianti a pompa di calore geotermica o ad aria/acqua che impiegano un fluido termovettore a base di glicole.

Caratteristiche

  • Conferma il livello di protezione antigelo
  • Misura l’efficienza dell’impianto
  • Indica se è necessario sostituire il fluido termovettore

Confezioni disponibili

Referenza unica FROSTCHECK-TEST-KIT

Sentinel FrostCheck Test Kit si usa sia per l’installazione, sia per la manutenzione degli impianti a pompa di calore geotermica o ad aria/acqua che impiegano un fluido termovettore a base di glicole.

Permette di confermare il corretto livello di antigelo e di determinare se è necessaria la sua sostituzione, preservando le prestazioni dell’impianto.

Il kit contiene:

  • Confezione di cartine per pH (da 6.0 a 10.0)
  • Mini termometro a infrarosso
  • Rifrattometro
  • Contenitore per campioni
  • Contagocce di plastica

Sentinel FrostCheck Test Kit è ideale per l’installazione e manutenzione degli impianti con pompa di calore geotermici o ad aria/acqua che impiegano fluidi termici a base di glicole.

All’installazione, è essenziale determinare il corretto livello di antigelo usando il rifrattometro del Kit.

Nel corso delle visite periodiche, il termometro IR e le cartine per pH permettono di monitorare le prestazioni dell’impianto e le condizioni del fluido termico. Infatti questo è soggetto a un progressivo deterioramento e dopo alcuni anni di permanenza potrebbe essersi degradato: FrostCheck Test Kit permette di stabilire quando è necessaria la sostituzione.

Usare il Sentinel FrostCheck Test Kit per le seguenti operazioni:

All’installazione: usare il rifrattometro per confermare che l’impianto contiene il corretto livello di antigelo.
Durante la manutenzione periodica: misurare le prestazioni dell’impianto rilevando le temperature della pompa di calore con il mini termometro a infrarosso.


Prelevare un campione di fluido termico, osservarne l’aspetto, misurarne il pH con le cartine incluse e determinare il contenuto di antigelo nel fluido usando il rifrattometro.


Dopo qualche anno il fluido potrebbe essersi degradato. Confrontando i dati dell’analisi del campione con i dati di riferimento forniti con le istruzioni del Kit e con il Rapporto d’Analisi FrostCheck, si potrà determinare con esattezza se la sostituzione è necessaria.