[FUORI PRODUZIONE] BioCheck Test KitMantieni

Misura sul posto la proliferazione batterica e conferma la concentrazione di X700 Sanitizzante e Biocida

Avviso: questo prodotto non è più disponible.

Il Sentinel BiocheckTest Kit è stato sviluppato per garantire l’uso corretto di Sentinel X700 Sanitizzante e Biocida negli impianti a pannelli radianti. Questi impianti devono essere protetti da ostruzioni, cattivi odori e corrosione causati dalla proliferazione batterica, e il Kit assicura che la concentrazione di  X700 sia ottimale per prevenire la contaminazione.

Caratteristiche

  • Dip-slide per identificare la presenza e l'entità di batteri e funghi nell'acqua
  • Controllo della corretta concentrazione di Sentinel X700 Sanitizzante e Biocida con strisce reagenti
  • Provetta inclusa
  • Verifica il livello di contaminazione dell’impianto

Confezioni disponibili

Un solo formato disponibile

Il kit per analisi BioCheck Test Kit è stato sviluppato per garantire l’uso corretto di Sentinel X700 negli impianti di riscaldamento a pannelli radianti.

L’uso del BioCheck Test Kit permette di stabilire il livello corretto di Sentinel X700 Sanitizzante e Biocida e confermare l’eliminazione dei batteri dall’impianto durante la procedura di primo avviamento per i nuovi impianti, la manutenzione di servizio o la pulizia degli impianti contaminati. La scheda del Registro di manutenzione dell’impianto può essere stampata per conservare i risultati registrati e le azioni effettuate al momento della visita annuale di manutenzione.

Ciascun Kit contiene un CD con le istruzioni complete per l'utilizzo e un rapporto stampabile del Registro di manutenzione dell'impianto.E’ possibile acquistare separatamente altre dip-slides; contattare Sentinel per istruzioni.

Uso in impianti nuovi:

1. Durante il rabbocco finale aggiungere 1 litro di Sentinel X700 ogni 300 litri di acqua dell’impianto. Per proteggere l’impianto dalla corrosione e dai fanghi, aggiungere l’inibitore Sentinel X100. Utilizzare le strisce reagenti del BioCheck Test Kit per misurare la concentrazione di Sentinel X700. Se il dosaggio è corretto, il valore sarà di 100 ppm. Se il valore è inferiore, rabboccare l’impianto con Sentinel X700 fino al raggiungimento di una lettura di 100 ppm.

2. Per misurare i livelli batterici, prelevare un campione di acqua dall’impianto e immergervi una dip-slide. Trascorse 48 ore, utilizzare le tabelle comparative fornite in dotazione per leggere e registrare l’esito. Se l'esito della dip-slide indica 103 cfu/ml o più, misurare la concentrazione di Sentinel X700 mediante le strisce reagenti e assicurarsi che la lettura sia uguale o superiore a 100 ppm.    

Manutenzione annuale:

La concentrazione di Sentinel X700 deve essere controllata mediante le strisce reagenti. Se il valore è inferiore a 100 ppm, rabboccare l’impianto con Sentinel X700 fino al raggiungimento di una lettura di 100 ppm. Inoltre deve essere effettuato un test con dip-slide per assicurarsi che i livelli batterici siano soddisfacenti.

Impianti contaminati:

Gli impianti che presentano problemi di circolazione, acqua scura, cattivi odori ecc., dovuti alla contaminazione da batteri e funghi, devono essere prima lavati con un idoneo prodotto pulitore Sentinel (X400 o X800). Procedere all’aggiunta di Sentinel X700 e al controllo della concentrazione come per gli impianti nuovi. Aggiungere anche Sentinel X100 per una protezione duratura contro i fanghi non biologici e la corrosione.

Scaricate le linee guida per l'uso: Uso di BioCheck