Fluido termico per impianti solari pronto per l’uso

Sentinel R100 è un fluido termovettore pronto per l’uso dalle proprietà superiori, che assicura un trasferimento di calore molto efficiente e prolunga la vita utile dell’impianto. Resistente al degrado termico, protegge contro la corrosione sia allo stato liquido che a quello gassoso.

Caratteristiche

  • Pronto per l'uso senza diluizione
  • Contiene inibitori vaporizzabili che proteggono i metalli sia nella fase liquida che in quella gassosa
  • Componenti chimicamente e termicamente stabili per durare a lungo e resistere alla degradazione termica
  • Non attacca le guarnizioni e tenute dell'impianto Protezione dal gelo fino a -25°C
  • pH stabilizzato
  • Non tossico e biodegradabile

Confezioni disponibili

Tanica da 10 litri R100-10L-DRUM
Tanica da 20 litri R100-20L-DRUM

Sentinel R100 è un fluido termovettore per collettori piani e a tubi sotto vuoto per il riscaldamento solare, dove assicura un trasferimento di calore molto efficiente fra pannello e serbatoio di accumulo. E’ anche ideale per proteggere il circuito dal gelo fino a -25°C.

Gli speciali inibitori contenuti in Sentinel R100 offrono una protezione eccellente contro la corrosione e i depositi ai metalli normalmente impiegati nelle installazioni solari. Sentinel R100 previene lo sporcamento delle superfici degli scambiatori di calore e ne mantiene l’efficienza termica. Il prodotto è formulato specificamente per resistere alla degradazione termica e quindi durare di più.

Le ottime proprietà di trasferimento termico e la superiore stabilità di Sentinel R100 contribuiscono a ridurre i costi di funzionamento dell’impianto solare.

Sentinel R100 è è un liquido trasparente azzurro a base di una soluzione di glicole propilenico per impianti solari termici. In condizioni statiche i collettori solari dovrebbero essere completamente svuotati affinché il fluido termico non venga esposto a temperature estreme.

L’esposizione a temperature maggiori di 200 °C, anche per breve tempo, può portare a una lenta decomposizione termica del glicole propilenico. Questo processo, segnalato dallo scurirsi del fluido, ne ridurrà la durata di funzionamento.

Sentinel R100 non deve essere miscelato con altri fluidi termici e non deve essere diluito con acqua. Rabboccare l’impianto solo con Sentinel R100.

Scaricate le linee guida per l'uso: Uso di R100