X100: trattamento multimetalli a norma UNI 8065:2019

La nuova norma UNI 8065:2019 precisa che il condizionamento chimico (l’inibitore), il cui dosaggio in ogni tipo di impianto è obbligatorio, deve proteggere dalla corrosione tutti i metalli presenti. Per la massima tranquillità dell’operatore, Sentinel X100 offre una protezione completa per ferro, rame, alluminio e leghe. Ed è compatibile con i materiali sintetici più comunemente presenti nei normali impianti. Scaricate QUI la Dichiarazione di Compatibilità relativa.

Se volete approfondire i meccanismi con cui Sentinel X100 protegge tutti i metalli, potete scaricare QUI un opuscolo illustrativo.

 

Una volta dosato, in ragione di almeno l’1% (1 litro ogni 100 litri d’acqua dell’impianto), Sentinel X100 rimane attivo per sempre. Per verificare che non ci siano state, anche a insaputa del tecnico, diluizioni, consigliamo di eseguire periodicamente un controllo con X100 Quick Test.

 

In questo breve VIDEO vedrete come il test di dosaggio si esegue sul posto, in modo semplice e intuitivo.

 

Se volete dosare Sentinel X100 in un impianto non trattato, o dovete fare un rabbocco, considerate la comoda soluzione delle confezioni Rapid-Dose, che si scaricano nell’impianto da una valvola o altro punto comodo in pochi secondi: guardate il VIDEO per conoscere le potenzialità di questo metodo salvatempo.

 

 

Le principali novità della nuova norma UNI 8065:2019 “Trattamento dell’acqua negli impianti per la climatizzazione invernale ed estiva, per la produzione di acqua calda sanitaria e negli impianti solari termici”: QUI

Aggiungi un commento