UNI 8065:2019, obbligo di condizionamento e filtrazione

La nuova norma UNI 8065:2019 ribadisce, ancora una volta, l’obbligo di trattare con inibitore l’acqua di tutti i circuiti di riscaldamento.

 

Sentinel X100 è un eccellente inibitore della corrosione, con durata illimitata se la sua concentrazione nell’acqua non scende al di sotto dell’1%. Questa concentrazione è facilmente verificabile con un test di immediata lettura da eseguire sul posto in occasione dei controlli periodici.

 

Mentre i maggiori produttori di caldaie prescrivono da tempo l’inibizione dell’acqua come condizione di garanzia, non era raro sentire installatori che non ritenevano necessario questo trattamento: ora non ci sono più scuse, il paragrafo 6.4.2 della norma UNI prescrive il dosaggio di un condizionamento chimico!

 

È da notare anche che, per impianti con potenza termica maggiore di 100 kW (con o senza produzione di ACS), e in presenza di acqua di riempimento o reintegro con durezza maggiore di 15° francesi, è richiesto anche un trattamento di addolcimento. Notare che l’addolcimento NON sostituisce mai il condizionamento chimico con inibitore (paragrafo 6.3.3.): entrambi i trattamenti devono essere presenti!

 

Ricordiamo che, quando è richiesta anche una protezione antigelo, il condizionamento chimico obbligatorio si può fare con Sentinel X500, addizionato di glicole propilenico per una protezione modulabile. Prodotti a base di glicole etilenico, classificato tossico, non devono essere usati secondo la norma.

 

La norma UNI 8065:2019 introduce anche l’obbligo di installare un filtro sul ritorno caldaia: con Sentinel Vortex200 sarà possibile installare un filtro defangatore di qualità anche su caldaie che si trovano in armadietti o in tutte le situazioni dove lo spazi è ristretto. Se ci sono meno costrizioni di spazio, Sentinel Vortex300, pur avendo ancora dimensioni compatte, trattiene tanti detriti quanto i modelli più grandi, mentre se l’impianto è più grande, o molto contaminato, è disponibile Sentinel Vortex500.

 

 Guardateli in azione nei nostri filmati:

Vortex200

Vortex300

 

Non è vero che un filtro vale l’altro: i filtri della famiglia Sentinel Vortex sono tutti costruiti secondo standard severi, che permettono di offrire una garanzia di dieci anni sul loro funzionamento; sono dotati di un magnete di qualità, potente (9000 Gauss) e con ampio campo magnetico per un’efficace cattura dei fanghi ferrosi, e soprattutto sono facilissimi da installare e mantenere puliti, tanto che sono diventati i favoriti di innumerevoli Centri Assistenza e professionisti.

 

QUI le testimonianze dei professionisti che usano Vortex e le altre soluzioni Sentinel.

 

 

Le principali novità della nuova norma UNI 8065:2019 “Trattamento dell’acqua negli impianti per la climatizzazione invernale ed estiva, per la produzione di acqua calda sanitaria e negli impianti solari termici”: QUI

Aggiungi un commento